Senza categoria

Panino?Snack?Insalatona? Le possibilità sono tante, ma il tempo per consumarlo è poco.In questo suo nuovo libro Samantha Biale, la nutrizionista della trasmissione di Rete 4 “Sai cosa mangi?” ci aiuta scegliere cosa mangiare e cosa non mangiare fuori casa, analizzando i diversi tipi di pausa pranzo. Un vero e proprio manuale di sopravvivenza per chi, come molti è costretto a dimenarsi tra bar, mensa, ristorante o anche solo scrivania; gli errori ci accomunano: sbagliamo …( continua) di Ludovica Luisa De Muro

Pausa Pranzo Perfetta «Alzi la mano chi non ha mai detto: “Non posso nutrirmi come vorrei, perché mangio sempre fuori”. In effetti, il pranzo a casa è un lusso per pochi. Le alternative? La mensa aziendale, l’affollato bar davanti all’ufficio, la tavola calda oppure, per quelli sempre di corsa, la propria scrivania o l’autogrill. Tutte situazioni in cui è davvero…

Attorno a Matteo Renzi prende forma anche il racconto di un mondo da strapaese, fatto di piccoli borghi toscani, luoghi da dove escono anche “i compagni” non di merende, ma di governo, toscani pure loro, dalla Maria Elena Boschi a Luca Lotti. In questo campanilismo di frontiere, tra vigne e zingarate politiche, emerge “il Maledetto toscano”, il vino più renziano che esista. Per questo il romanzo popolare del premier oltre che sulle pagine di carta, in questo libro prenderà forma anche come vino, abbinato al…(redazione)

Maledetto toscano. Matteo Renzi e lo strapaese a puntate di Massimiliano Lenzi Wingsbert House ebook euro: 1,99 “Maledetto toscano” è la storia di un provinciale che ha ubriacato l’Italia: Matteo Renzi. Una storia che parte da Rignano sull’Arno, il paese dove nella seconda guerra mondiale viveva il cugino di Einstein e dove Renzi ha mosso i primi passi. Attorno a…

La dieta è diventata famosa come la dieta degli spaghetti a colazione e risulta stravagante agli occhi di tutti. Come si fa appena svegli a mangiare la pasta o la carne al posto delle fette biscottate o di cereali? Ma le stranezze non finiscono qui, divisa in due parti la dieta è così articolata: nella prima fase a colazione sono consigliate braciole di maiale, pasta senza sale con olio e peperoncino, vitello o funghi. A metà mattinata un limone e a metà pomeriggio il tè. A pranzo petto di pollo, tacchino o cipolle fritte, mentre a cena pesce spada, tonno o orata. Ci sembra tutto molto strano. Funzionerà o meno? La famosa showgirl Manuela Arcuri, paziente del dott Lemme ammette di…(continua) di Ludovica Luisa De Muro

La Rivoluzione Dimagrante Laureato in Farmacia, “dietologo” di Briatore e abituè di salotti famosi come quello della Barbara D’Urso. Insomma, un curriculum di tutto rispetto, quello di Alberico Lemme. Una cosa però gliela invidiamo realmente : le conoscenze. Ma a parte questo poco altro. Quel che è certo, e chi è appassionato di pomeriggi televisivi lo sa bene, è che…

Lorenzo de’ Medici, buon politico e mediocre banchiere, ottimo poeta e scadente stratega, Lorenzo diede prova in più occasioni di coraggio fisico e destrezza, ma ebbe anche un raffinato gusto per l’arte, e fu padrone di Firenze senza mai mostrarlo apertamente. Ricco, elegante, colto, sciupafemmine e ambiguo, capace di slanci generosi e, se necessario, di una buona dose di crudeltà, egli impersona pregi e difetti di un’età irripetibile, oltre che il culmine dell’epopea dei Medici, la famiglia che più di ogni altra ha promosso lo splendore del Rinascimento. Con lo sguardo complice e il passo sicuro di chi conosce a fondo epoca e luoghi, Giulio Busi segue Lorenzo nella sfera privata, negli amori e…(redazione)

Lorenzo de’ Medici. Una vita da Magnifico di Giulio Busi Mondadori euro: 25,00 Lorenzo de’ Medici, detto il Magnifico (1449-92), è uno dei personaggi più rappresentativi della storia italiana. Nessun intellettuale, infatti, ebbe nelle proprie mani altrettanto potere e nessun uomo di governo fu così consapevole della propria cultura. Buon politico e mediocre banchiere, ottimo poeta e scadente stratega, Lorenzo…

Dal grande schermo al successo delle serie TV, come sta cambiando il settore audiovisivo. La conquista di crescente spazio da parte dei nuovi operatori del video streaming (come Netflix, Hulu, Amazon Prime Video, YouTube). Questo comporta importanti cambiamenti in tutta la filiera dell’industria cinematografica, dalla produzione alla distribuzione e modifica anche la programmazione televisiva con il successo delle serie tv, ma non solo. Emergono nuovi contenuti, nuove piattaforme, nuovi device. L’offerta variegata dei player attira e a sua volta incentiva la domanda di contenuti video, che negli ultimi anni è esplosa…(redazione)

Nuovo Cinema Web di Ester Corvi euro: 10,97 Editore HOEPLI Dal grande schermo al successo delle serie TV, come sta cambiando il settore audiovisivo: NUOVO CINEMA WEB. Netflix, Hulu, Amazon: la rivoluzione va in scena Nuovo cinema web di Ester Corvi, inserito nella collana di divulgazione scientifica Hoepli Microscopi, è un volume che vuole raccontare e analizzare la rivoluzione che è…

L’autrice evidenzia tre grandi problemi. Il primo, probabilmente il più grave, è il ruolo dei carboidrati e all’insostenibilità del glutine: le attuali industrie ne pompano il doppio nelle farine raffinate rispetto a tempi passati. La cattiva alimentazione industriale si riflette però, anche su altre patologie quali il diabete. Il secondo problema riguarda l’industria dei latticini, in particolare la nocività del latte di mucca e derivati per certi tipi di tumore come quelli ormono-sensibili ( mammella, utero/ovaio, prostata e tiroide). Per ultimo, ma non in ordine d’importanza, la dottoressa bandisce tutti i tipi di dolcificante…(continua) di Ludovica Luisa De Muro

Mangiare bene per sconfiggere il male. Mangiare bene per sconfiggere il male. La battaglia contro i tumori inizia a tavola. Maria Rosa Di Fazio, oncologa milanese, mette al bando le magie di alcuni alimenti proposti da svariati dottori, o chi più chi meno; lei è seria e professionista, e sopratutto non si lascia convincere dalle mode momentanee nel campo dell’alimentazione….

Mentre Obama si appresta a lasciare la Casa Bianca, Massimo Teodori traccia un primo bilancio del suo operato, rispondendo ad alcuni interrogativi: ha portato l’America alla decadenza o ha rinnovato il Paese più ricco e potente del mondo? Ha combattuto il terrorismo o ha favorito, con l’isolazionismo, l’avanzata dell’Isis? Ha affrontato il razzismo o non è riuscito a ridurre le tensioni che agitano la società americana? È stato dalla parte dei ricchi di Wall Street o del ceto medio di Main Street? In breve: la sua presidenza è stata un successo o un fallimento? (redazione)

Obama il grande di Massimo Teodori Marsilio Editori ebook euro7,99 Da uno dei massimi esperti in Italia di storia americana un libro controcorrente su Barack Obama, il «grande presidente» che ha rinnovato la politica estera degli Stati Uniti e ha affrontato le diseguaglianze tra ricchi e poveri. Mentre Obama si appresta a lasciare la Casa Bianca, Massimo Teodori traccia un primo…

Ancora un grande evento però si prepara. Quasi a sorpresa, sul locale campo di aviazione, si terrà il concerto di una celebre band inglese, i Bebonkers, un po’ per fini umanitari, un po’ per celebrare il terzo matrimonio di Nick Cruickshank, vocalist del gruppo e carismatico leader. I preparativi fervono, tutti organizzati con piglio fermo da Aileen, futura moglie di Nick. In paese c’è una gelateria gestita da Milena Migliari, una giovane donna italiana che i gelati li crea, li pensa, li esperimenta con tensione d’artista. Un rovello continuo che ruota attorno all’equilibrio instabile del gelato, alla sua imperfetta meraviglia perché concepita per essere consumata o per liquefarsi, per non durare. Milena…(redazione)

L’IMPERFETTA MERAVIGLIA di De Carlo Andrea Giunti Editore euro: 15,30 Succede in Provenza, d’autunno, stagione che mescola le prime umide nebbie con un lungo strascico di calore quasi estivo. I borghi e le ville si stanno vuotando di abitanti e turisti. Ancora un grande evento però si prepara. Quasi a sorpresa, sul locale campo di aviazione, si terrà il concerto…

Nostradamus è tornato, nasce nel 1962 a Vigevano, ha una cattedra a Pavia e svolge ricerche di nanochimica. Oggi però, si chiama Piersandro Pallavicini. Il professore, nonché autore del libro “La chimica della Bellezza” con le profezie ci è andato a nozze. Nella sua opera i tre carismatici colossi della scienza , rispettivamente Jean-Pierre Sauvage, Sir J.Fraser Stoddard e Bernard L. Feringa, sono vincitori di premio Nobèl. Nel libro l’autore utilizza degli pseudonimi, ma è facile capire, attraverso le descrizioni umoristiche e ben definite, di chi si tratti. Il paradosso è che a distanza di soli 20 giorni dalla pubblicazione del libro, questi tre personaggi il Nobèl l’hanno preso davvero; premiati appunto, per aver concepito la più piccola macchina molecolare del mondo. Non si può dire che sia la prima volta che la letteratura anticipi la scienza, ma di certo Pallavicini ha visto esaudirsi i desideri, e in tempi record…(continua) di Ludovica Luisa De Muro

LA CHIMICA DELLA BELLEZZA E’ sempre questione di chimica. Nostradamus è tornato, nasce nel 1962 a Vigevano, ha una cattedra a Pavia e svolge ricerche di nanochimica. Oggi però, si chiama Piersandro Pallavicini. Il professore, nonché autore del libro “La chimica della Bellezza” con le profezie ci è andato a nozze. Nella sua opera i tre carismatici colossi della scienza…

Negli anni Novanta la Commissione Stragi diede un contributo fondamentale per aprire uno spiraglio sui misteri che insanguinarono la Prima Repubblica: l’edizione aggiornata e ampliata di questo libro riprende le fila di quel discorso (fatto anche di luoghi comuni su cui per due decenni buoni si è fondato il discorso pubblico italiano) nel tentativo – attraverso testimonianze e documenti d’eccezione…(redazione)

SEGRETO DI STATO di GIOVANNI FASANELLA, CLAUDIO SESTIERI Verità e riconciliazione sugli anni di piombo Sperling & Kupfer euro: 15,00 Negli anni Novanta la Commissione Stragi diede un contributo fondamentale per aprire uno spiraglio sui misteri che insanguinarono la Prima Repubblica: l’edizione aggiornata e ampliata di questo libro riprende le fila di quel discorso (fatto anche di luoghi comuni su…