Post per “governo”

MARÍA DUEÑAS LA NOTTE HA CAMBIATO RUMORE Un vero e proprio caso editoriale in Spagna: dopo quasi un anno è ancora ai primi posti nelle classifiche. Un tradimento e due guerre distruggono il suo passato, una nuova identità segreta la proietterà nel suo futuro: Sira Quiroga è una giovane sarta nella Madrid del 1935 quando si innamora di un carismatico…

Attentato al codice penale

In questi ultimi 15-16 anni con questo governo, ci siamo assicurati una serie infinita di leggi e norme, che sicuramente si sono rivelate utilissime alla maggior parte di noi, se non alla totalità dei cittadini. Siamo partiti dalla legge antimanette Conso-Bondi nel lontano 1995, alla bozza Boato e alla Bicamerale, al giudice unico, la riforma sull’immunità, la nuova legge sui…

Qual è il modo corretto per fare opposizione a Berlusconi?

Se si continua a sottolineare il conflitto d’interessi, che noia. La P2 e la P3, che balle. Mangano un eroe nazionale. Noemi la D’Addario e tutte le zoccole del cucuzzaro, beato lui. Ora, se l’antiberlusconismo fa più danni del berlusconismo, cosa si deve fare, restare in silenzio? Stiamo zitti davanti all’enorme conflitto d’interessi, alle leggi ad personam, alla legge sulle…

VORREI SAPERE CHI CONOSCE QUESTA QUESTA STORIA.

VORREI SAPERE CHI CONOSCE QUESTA QUESTA STORIA. SE SI, QUALE STORIA E’. di Massimo De Muro La nave sta affondando ma sul primo ponte, quello di prima classe, l’orchestrina continua a suonare. L’Ammiraglio, il comandante in capo continua a passare tra i passeggeri a braccia aperte, e con le mani a gesto d’abbraccio, ed il suo sorriso a 86 denti…

Adesso è iniziata l’ultima partita a poker

A luglio 2010 i sondaggi che misurano il gradimento del Premier, da parte del suo elettorato hanno toccato il minimo storico: 48,2%. Rilevamento effettuato non dai sondaggisti comunisti, ma dalla sua fiera “Vedetta Lombarda” tal Luigi Crespi, che se può apparecchiare i risultati al meglio, per non far arrabbiare il Silvio nazionale, lo fa senza che gli venga commissionato, per…

Va tutto bene, sorrisi e tanto ottimismo È arrivato il momento di cambiare, il paese si è svegliato e si è accorto del grande imbroglio. Questa classe dirigente non è in grado di intercettare le aspirazioni di crescita italiane. Il governo non sa gestire la cosa pubblica, inteso come cosa di tutti, ma di utilizzarla soltanto a proprio beneficio. Sono…

Silvio, non è un Cesare. Lui si sente Nerone

Berlusconi che canta con Aznavour mentre il resto dell’Italia brucia (anche meteorologicamente, governo ladro), ricorda più Nerone che Cesare. Un’immagine che nessuno potrà perdersi lunedì 19 luglio alle 21,30, sarà quella del Premier che dalla terrazza del Duomo di Milano, inizierà i suoi gorgoglii neo melodici da cantante di piano bar, accompagnato da Charles Aznavour. Terranno un concerto a inviti…

Salvate il polpo Paul da padella e forchettone

Il polipo, amuleto della squadra tedesca ha scelto di mandare in finale gli spagnoli, ed ora li ha dati addirittura vincitori del titolo. Preoccupa il fatto che il tentacolare non abbia sbagliato mai una previsione. Facile intuire quale fine vogliano fargli fare al traditore, i tifosi sconfitti. In rete si trovano pubblicate diverse ricette per cucinare l’animale marino. Il presidente…

Il Presidente degli Usa contro la macchia nera Secondo un sondaggio sull’operato del Presidente americano, il fotomodello che abita al numero 1600 di Pennsylvania Avenue, ha toccato il punto più basso del gradimento presso i suoi ex elettori. Alla prima prova seria, Barack Obama ha dimostrato tutta la sua incapacità ed inesperienza, nel guidare il paese più importante del mondo….

Cambio generazionale per superare la crisi Negli anni 60-70 un’ondata rivoluzionaria travolse l’Italia. Un’epoca ancora oggi ricordata come la rivoluzione culturale del ’68. Fu un vero conflitto tra classi sociali. Il movimento operaio e i gruppi organizzati studenteschi, si unirono per combattere contro le coscienze gattopardesche di quel periodo, riuscendo a svecchiare il costume del paese. Oggi la lotta di…