Washington Irving (1783 – 1859) was born  in New York City and  was named after (= chiamato col nome del) President George Washington (1732–1799). He was a dreamy boy (= sognatore) fascinated by the theatre and the books: He loved wandering (= vagabondare) around the misty (= nebbioso) Hudson RiverValley: theContinua

Abbottsford W. Scott’s life was a sort of old romance He was born in Edinburgh in 1771; his parents were descendants from the chiefs (= capi) of famous border-clans (= clan di confine). At the High School in Edinburgh he studied Humanity, Greek and Latin at the University of EdinburghContinua

ERA IL MIO PAESE Il futuro che attende l’Italia di Eugenio Benettazzo Quale futuro attende l’Italia? Eugenio Benetazzo descrive ed analizza come è cambiato il nostro paese negli ultimi 25 anni, una mutazione dalle conseguenze decisamente critiche sia per il mondo del lavoro e sia per la stabilità e coesioneContinua

“Molte posizioni in banca sono occupate da persone i cui genitori provengono dalle classi sociali più elevate oppure erano già nel settore bancario… Non può essere che un bambino abbia le occasioni migliori solo perché appartiene al ‘club degli sperma fortunati’.” FERMATE L’EURODISASTRO! di Max Otte IL CRAC DELL’EURO “NelContinua

IL RESPIRO DEL CANE di Vauro Senesi Un «intervento di routine, una cosa da nulla», si ripete il protagonista – che somiglia come una goccia d’acqua all’autore – mentre varca l’ingresso della clinica dove verrà operato. Tanto più che si sente in formissima: ma allora perché il personale non vuoleContinua

DUE ARCOBALENI NEL CIELO DI MILANO (e altre storie) di Giuliano Pisapia con Stefano Rolando Prefazione di Ferruccio de Bortoli Dall’1 giugno 2011 Giuliano Pisapia – avvocato penalista, per dieci anni parlamentare della sinistra, outsider non iscritto a partiti, vincitore delle “primarie” nel centro-sinistra – è il sindaco di Milano.Continua

MANI BUCATE di Marco Cobianchi “Il Nord si è sempre lamentato di essere ostaggio dell’inefficienza e degli sprechi del Sud. Qui raccontiamo come il Mezzogiorno sia stato assaltato dalle imprese del Nord che propongono investimenti, ottengono soldi pubblici e poi scompaiono.” Un fiume di soldi alle imprese e l’Italia vaContinua