Post per “governo”

Silvio, non è un Cesare. Lui si sente Nerone

Berlusconi che canta con Aznavour mentre il resto dell’Italia brucia (anche meteorologicamente, governo ladro), ricorda più Nerone che Cesare. Un’immagine che nessuno potrà perdersi lunedì 19 luglio alle 21,30, sarà quella del Premier che dalla terrazza del Duomo di Milano, inizierà i suoi gorgoglii neo melodici da cantante di piano bar, accompagnato da Charles Aznavour. Terranno un concerto a inviti…

Salvate il polpo Paul da padella e forchettone

Il polipo, amuleto della squadra tedesca ha scelto di mandare in finale gli spagnoli, ed ora li ha dati addirittura vincitori del titolo. Preoccupa il fatto che il tentacolare non abbia sbagliato mai una previsione. Facile intuire quale fine vogliano fargli fare al traditore, i tifosi sconfitti. In rete si trovano pubblicate diverse ricette per cucinare l’animale marino. Il presidente…

Il Presidente degli Usa contro la macchia nera Secondo un sondaggio sull’operato del Presidente americano, il fotomodello che abita al numero 1600 di Pennsylvania Avenue, ha toccato il punto più basso del gradimento presso i suoi ex elettori. Alla prima prova seria, Barack Obama ha dimostrato tutta la sua incapacità ed inesperienza, nel guidare il paese più importante del mondo….

Cambio generazionale per superare la crisi Negli anni 60-70 un’ondata rivoluzionaria travolse l’Italia. Un’epoca ancora oggi ricordata come la rivoluzione culturale del ’68. Fu un vero conflitto tra classi sociali. Il movimento operaio e i gruppi organizzati studenteschi, si unirono per combattere contro le coscienze gattopardesche di quel periodo, riuscendo a svecchiare il costume del paese. Oggi la lotta di…

Olimpiadi. Che sia ben chiaro chi comanda Se volevamo un esempio, che spiegasse in modo chiaro quale fosse il risentimento che vive quella parte di Italia, che si sente oppressa e sopraffatta dalla Roma Magnona, la scelta di candidare la città eterna per le olimpiadi del 2020 è la risposta. Ad una città o ad una regione, a cui viene…

Quando la storia si ripete. Il marcio su Roma Italia, è ora di svegliarsi. Cosa è cambiato in questi ultimi anni, di governo Berlusconi? Nulla o quasi, per noi. Non molto tempo fa, un “politicatore” di lungo corso, confessò di desiderare un paese normale. Il suo desiderio pur condivisibile, sembra non avere avuto molto seguito. Il nostro è un paese…

Geniale strategia Pdl. “Facite ammuina” L’ordine deve essere partito dall’alto, non sapendo come aggirare il crescente potere politico leghista, gli illuminati strateghi della libertà, non hanno trovato di meglio come tattica difensiva che: “facite ammuina”, creare confusione. La crisi che si è voluto rendere nota, tra Fini e Berlusconi, fa pensare ad una manovra per togliere un po’ di peso…

Irresponsabile delegittimare Emergency Che amarezza. Siamo veramente il popolo di poveracci che descrivono i tedeschi e i francesi. Fischiamo alle donne, alziamo il gomito a tavola e siamo sempre pronti a dividerci tra interisti, milanisti, juventini e poco altro. Basta che tutto finisca a cazzotti. A noi dovrebbe essere vietato di occuparci della ragion di stato, ci basta il calcio….

De Magistris. Vengo anch’io, no tu no. Si può anche pensare che Grillo sia un guitto o un saltimbanco. Si può anche ritenere che non abbia l’aplomb necessario per muoversi nelle stanze della politica di professione. Ma nessuno può negare che le sue proposte siano chiare e condivisibili, se solo fossimo in un paese normale. Il riferimento è per le…

Il Nord sale sul Carroccio dei vincitori. Ora che le bocce si sono fermate, possiamo contare i punti. Mercedes Bresso a caldo nella serata dei conteggi elettorali, sfodera la dichiarazione rivelatrice del suo profilo politico: “Beppe Grillo è un cialtrone”. Secondo un modo di ragionare che ha portato la classe dirigente del centrosinistra al disastro: “chi non è con noi…