Post per “governo”

ALLE 10,35 DI OGGI, 14 GENNAIO 2015 SI È DIMESSO DALLA CARICA DI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO. SONO GIÀ INIZIATE LE INVETTIVE DELLE MEZZEPENNE DI QUEI GIORNALETTI CON CUI SI INCARTA IL PESCE GIÀ ALLE 9,30 DEL MATTINO. QUALCUNO SI È GUADAGNATO LA RIBATTUTA DEL SUO TITOLETTO SULLE AGENZIE, INVENTANDOSI UN MALEODORANTE: “PRESIDENTE DELLA TRATTATIVA”. PORTIAMO RISPETTO ALLA SIGNORA CHE HA GENERATO TALE SPROPOSITO PERCHE ATTEMPATA, LONTANA DAL SUO CLIMATERIO, MADRE, E NULLA PIÙ. MA LASCIATI I PETTEGOLEZZI DA SDRAIO DA SPIAGGIA CAPALBIESE, I FATTI SONO QUESTI: GIORGIO NAPOLITANO È UN UOMO DI GRANDE STATURA MORALE, CON IL PROFILO DEL GRANDE STATISTA RICONOSCIUTO IN TUTTO IL MONDO. È L’UOMO CHE HA SVOLTO CON DIGNITÀ IL SUO SETTENNATO NEL PERIODO PIÙ COMPLICATO DAL DOPO GURERRA, HA CONTENUTO CON MISURA GLI ASSALTI CHE SONO STATI PORTATI AL TESTO COSTITUTIVO DELLA NOSTRA REPUBBLICA, EVITANDO DI FARLO DIVENTARE PER OPPORTUNITÀ PERSONALE DI QUALCUNO UN SEMPLICE MANUALE DELLE GIOVANI MARMOTTE. HA ACCETTATO DI PROSEGUIRE PER ALTRI DUE ANNI PER EVITARE CHE QUESTO PAESE SI TROVASSE A DOVER AFFRONTARE ALTRE ELEZIONI POLITICHE CON CONSEGUENTE DEFAULT FINANZIARIO, MODELLO GRECIA E CON UN PARLAMENTO PIENO DI SPROVVEDUTI CHE HANNO CAPITO COME ARRIVARE ALLA BOUVETTE DOPO SEI MESI DI MANDATO. HA EVITATO DI FIRMARE LA LEGGE ELETTORALE CHE AVREBBE TRASFORMATO LA NOSTRA REPUBBLICA IN UN SULTANATO CON SUCCESSIONE DINASTICA. HA MANTENUTO GLI EQUILIBRI CON GLI ALTRI PAESI EUROPEI SPENDENDO IL SUO PRESTIGIO PERSONALE, QUANDO AVEVAMO PERSO CREDIBILITÀ ANCHE PRESSO IL GOVERNO DELLO ZIMBABWE. SE PER LA SIGNORA PALOMBELLI QUESTO È IL PRESIDENTE DELLA TRATTATIVA È MEGLIO CHE CONTINUI CON IL SUO QUALIFICATO ARBITRAGGIO TRA CHECCHE E PATACCHE IL QUEL DI FORUM, IL RESTO LO LASCI AD ALTRI… MASSIMO DE MURO

GIORGIO NAPOLITANO. La traversata da Botteghe Oscure al Quirinale di Paolo Franchi Rizzoli Editore ebook euro: 9,99 “Probabilmente Giorgio Napolitano non avrebbe gradito affatto, nemmeno nell’aprile del 1944, essere definito ‘un intellettuale di avanguardia’, come ha detto Togliatti e come vuole un lessico marxista-leninista che gli è sempre andato stretto” scrive Paolo Franchi. “Ma è ancora più probabile che, senza…

Alan Friedman. Il capo dello stato ha tra i suoi poteri quello di complottare per far cadere il governo?

AMMAZZIAMO IL GATTOPARDO di Alan Friedman ebook euro: 6,99 Come era prevedibile la notizia della pubblicazione del libro di Alan Friedman ha provocato un terremoto mediatico nell’ambiente dei media ed il quello politico istituzionale. Stanno cercando tutti di avere dichiarazioni di prima mano dai protagonisti della vicenda, o dai collaboratori stretti e meno stretti o ancora da qualche amico o…

In questo volume, Chiapponi tenta innanzitutto di chiarire i confini definitori del fenomeno ed esaminarne i rapporti con i regimi democratici. Distinguendo i fattori strutturali da quelli processuali (tanto politici quanto sociali), isola e classifica le componenti che agevolano le insorgenze populistiche e ne propiziano il successo. Applicando questa chiave di lettura al caso italiano, infine, mette in luce le condizioni che hanno favorito il boom del M5S. L’ultimo arrivato nella già affollata platea dei…(redazione)

Democrazia, Populismo, Leadership: il MoVimento 5 Stelle di Flavio Chiapponi Epokè Edizioni € 16,00 Il nesso democrazia – populismo sta al centro di numerosi tentativi finalizzati a interpretare l’ascesa elettorale di attori politici nuovi, portatori di una sfida interna alla politica mainstream: dalla Francia all’Olanda, dalla Gran Bretagna all’Italia, nessun sistema politico europeo sembra immune all’attacco populista. In questo volume,…

Marco Bellinazzo racconta i giochi di potere e i flussi di denaro, la corruzione e gli scandali che si nascondono dietro il calcio globale e ricostruisce i fili rossi di un mercato multimiliardario che coinvolge le potenze politiche ed economiche del pianeta…(redazione)

I veri padroni del calcio. Così il potere e la finanza hanno conquistato il calcio mondiale di Marco Bellinazzo Feltrinelli Editore ebook euro: 9,99 “Se il governo del calcio è sempre più nevralgico per i proventi miliardari che gestisce, è diventato altrettanto cruciale sul piano politico.”Un’inchiesta che svela tutta la verità su chi governa davvero il calcio globale, dietro le…

La rivoluzione di Macron, partita dalla Francia dove i sondaggi lo danno in testa come sfidante di Marine Le Pen alle elezioni presidenziali, ha rapidamente conquistato l’opinione pubblica di tutto il continente: una sfida aperta ai populisti e a coloro che non credono più nelle istituzioni, senza false promesse, che potrebbe cambiare per sempre il modo di fare politica in Europa…(redazione)

Rivoluzione Emmanuel Macron Editore: La nave di Teseo euro: 15,30 “Io sono intimamente convinto che il XXI secolo sia un secolo pieno di promesse, di possibili cambiamenti, tali da renderci più felici. E questa sarà la più bella lotta che io conosca”. Emmanuel Macron, l’uomo nuovo della politica europea, racconta per la prima volta in questo libro la sua storia,…

Era il novembre 2010 quando alla stazione Leopolda di Firenze il giovane sindaco Matteo Renzi sfidava i vertici del Pd, inneggiando alla rottamazione dei vecchi dirigenti. “Faremo le primarie”, gli prometteva il segretario Pier Luigi Bersani mettendo in gioco il suo stesso ruolo. Con il voto alle porte, “il Fatto Quotidiano” ripercorre in un instant book i momenti salienti dell’incerta sfida nel centrosinistra per la candidatura a premier. In corsa anche Nichi Vendola, Laura Puppato e Bruno Tabacci. Una bussola per orientarvi ne “Il risiko delle primarie”. (redazione)

Il risiko delle primarie. Breve guida alle consultazioni del Pd-centrosinistra Giampiero Calapà, Marco Lillo, Malcom Pagani, Marco Travaglio Editore: Il Fatto Quotidiano ebook euro: 0,99 La forma più avanzata di democrazia di Antonio Padellaro Era il 2008, l’anno delle primarie di Veltroni. Una gara già vinta in anticipo e che lo avrebbe incoronato leader e candidato premier del Pd. Mi…