Post per “berlusconi”

MARCO TRAVAGLIO RACCONTA COME I SIGNORINI GRANDI LINGUE, GIORNALISTI E OPINIONISTI DI CHIARA FAMA (E FAME) HANNO BEATIFICATO LA PEGGIOR CLASSE DIRIGENTE D’EUROPA. BASTA DAR LORO LA PAROLA. CRONACHE DA ISTITUTO LUCE, COMMENTI DA MINCULPOP, RITRATTI DA VITE DEI SANTI… UN ESERCITO DI ADULATORI IN SERVIZIO PERMANENTE EFFETTIVO…(redazione)

SLURP di Marco Travaglio Chiarelettere Edizioni ebook euro: 11,99 “OGNI SERVO HA IL PADRONE CHE SI MERITA E VICEVERSA. I LECCACULO NON CAMBIANO IDEA: CAMBIANO SOLTANTO CULO. PER QUESTO VEDIAMO TANTE LINGUE TRASFERIRSI DA UN CULO ALL’ALTRO IN MANIERA COSÌ IMBARAZZANTE.”MARCO TRAVAGLIO “DA QUALCHE GIORNO I GIORNALISTI RAI CHE VENGONO A INTERVISTARMI, PRIMA DI COMINCIARE, COPRONO IL MICROFONO E MI…

ESISTONO GIORNI LA CUI DATA SI FISSA COME FOSSE SCOLPITA NELLA PIETRA. GIORNI IN CUI AVVENGONO CAMBIAMENTI DA CUI NON SI TORNA PIÙ INDIETRO. DOMENICA 25 GENNAIO 2015 È UNA DI QUESTE GIORNATE. LA VITTORIA ELETTORALE DI ALEXIS TSIPRAS, LEADER DEL MOVIMENTO GRECO DI SYRIZA NON È UNA VITTORIA SOLO GRECA O CHE RIGUARDA SOLTANTO QUEL PAESE, MA È UNA RISPOSTA PRECISA DI UNA PARTE DELLA POPOLAZIONE EUROPEA CHE SI È RIBELLATA AD UN SISTEMA, LA TROIKA, CHE HA PORTATO ANNI DI AUSTERITÀ E DIFFICOLTÀ SOCIALI IN UNA BUONA PARTE DEL CONTINENTE. SE NON CAMBIERÀ L’ATTEGGIAMENTO DEL GOVERNO EUROPEO NEI CONFRONTI DELLA GRECIA, TSIPRAS SALUTERÀ LA COMPAGNIA DI GIRO E PORTERÀ IL SUO PAESE FUORI DALL’AREA EURO, INIZIANDO UN MURO CONTRO MURO CON QUEI PAESI CHE PER IL GODER LORO NON PENSANO DI AIUTARE I PAESI IN DIFFICOLTÀ. UNA SVOLTA DI QUESTA FORZA È IN PARTE QUELLO CHE SI ASPETTANO ANCHE I CITTADINI ITALIANI, CHE SONO COSTRETTI A FARE I CONTI CON I VARI BERTOLDO, BERTOLDINO E CACASENNO DEL NOSTRO SCENARIO POLITICO. NON RIUSCIAMO PIÙ NEMMENO A RENDERCI CONTO DI QUANTO SIAMO RIDICOLI, ABBIAMO LA SECONDA FORZA POLITICA DEL PAESE GUIDATA DALLE LUNE DEL GABIBBO GRIGIO (GRILLO), STIAMO PER CANDIDARE ALLE PROSSIME REGIONALI IN CAMPANIA “ER MUTANDA” (ANTONIO ZEQUILA), E LA RETE, ALTARE DI TUTTE LE SCELTE DEI CINQUE STELLE HA SCELTO COME PROSSIMO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA UN TROLLEY SENZA RUOTE, MAGALLI. MA VERAMENTE STA SUCCEDENDO TUTTO QUESTO A NOI? GLI ALTRI PAESI STANNO FACENDO SCELTE DECISE E ANCHE DOLOROSE E NOI CI AFFIDIAMO PER LE NOSTRE AL RADIOCORRIERE TV, AL GRANDE FRATELLO E A VERISSIMO? È QUESTO IL MONDO CHE CI SIAMO REGALATI? MASSIMO DE MURO

TSIPRAS CHI? Il leader greco che vuole rifare l’Europa Edizioni Alegre euro: 10,20 Der Spiegel l’ha definito “il nemico numero uno dell’Europa”, ma lui si sente nemico solo della finanza e dei poteri forti e vuole un’Europa sociale e solidale. Alexis Tsipras, classe 1974, incarna la più concreta alternativa europea alle politiche d’austerity imposte dalla trojka. E dopo aver trasformato…

VITTORIO FELTRI. SE HAI LA CAPACITÀ DI MISCHIARTI CON PAPI, PRESIDENTI E UOMINI QUALUNQUE SENZA MAI CONFONDERTI,PUOI ANCHE DARE LORO I VOTI AD UN CERTO PUNTO… MA SE STAI SEMPRE IN MEZZO A PAPI E PRESIDENTI O SEI LA ZIP DEI PANTALONI O SEI ANCHE TU UN PAPA OD UN PRESIDENTE. POSSIBILE? QUESTO È IL PERIODO DELLE LISTE DEI NOMI, IN PARTICOLARE QUELLO DA SPEDIRE SUL COLLE PIÙ ALTO DI ROMA: IL QUIRINALE. QUINDI SEMBRA UNA COSA UTILE INIZIARE A DIVIDERE I BUONI E I CATTIVI. POI PERÒ QUALI TENIAMO, IL PRESIDENTE LO SCEGLIAMO TRAI I BUONINI O TRA I FURBETTI. NON C’È NIENTE DA FARE SIAMO TROPPO ITALIANI…

  BUONI E CATTIVI Le pagelle con il voto ai personaggi conosciuti in 50 anni di giornalismo di Vittorio Feltri e Stefano Lorenzetto Marsilio Editore ebook euro: 9,99 Mezzo secolo di politica, economia, cultura, costume, cronaca, spettacolo e sport. Mezzo secolo di personaggi conosciuti da vicino oppure osservati da lontano: pontefici, presidenti, premier, ministri, leader di partito, magistrati, imprenditori, editori,…

NICOLA TRANFAGLIA. NEL CORSO DEGLI ULTIMI DECENNI ALLA GUIDA DEL PAESE ITALIA SI SONO SUCCEDUTE PERSONE DI OGNI TIPO, DI OGNI ESTRAZIONE SOCIALE E CULTURALE.QUELLO CHE NON È MAI CAMBIATO È IL CONCETTO GUIDA ED IL METODO DI APPLICAZIONE. IL POPULISMO.

POPULISMO di Nicola Tranfaglia euro: 12,75 Da Mussolini a Renzi. Passando per Lauro, Craxi, Berlusconi. Ma anche per il Movimento 5 Stelle di Grillo e la Lega. Il populismo, ossia la capacità, scrive lo storico Nicola Tranfaglia in questo saggio, di coinvolgere le masse «dicendo loro esattamente quello che vogliono sentirsi dire», è una costante nella storia d’Italia. Un elemento…

Tim Geithner. Stress Test è anche una preziosa guida a come i governi possano gestire meglio le crisi finanziarie , perché questa non sarà l’ultima .

STRESS TEST di Timothy Franz Geithner ebook euro: 15,37 “Quello che i politicanti di professione, così concentrati sulla loro guerretta di posizione, non riescono a capire e che l’attacco fatto alla mia persona da Francia e Germania non ha danneggiato me personalmente, ma tutto il paese”. Silvio Berlusconi “Obama si è comportato bene”. Silvio Berlusconi Intervista di Alan Freedman all’ex…

L’utopia Italia, paragonarla al Pequod, una barca che affonda…

LA MIA UTOPIA di Renato Brunetta euro: 15,30 L’on. Brunetta utilizza un ottimo esempio facendo riferimento all’ingaggio di viaggio utilizzato dai componenti della baleniera Pequod, che nel romanzo di Herman Melville daranno la caccia a Moby Dick la balena. “…tutto il personale, compreso il capitano, riceve alcune quote dei profitti, chiamate pertinenze; queste pertinenze sono proporzionate al grado di importanza dei rispettivi compiti…”…

Stefano Livadiotti. Il fisco conosce per nome e cognome tutti coloro che non pagano le tasse…

LADRI di Stefano Livadiotti ebook euro: 6,99 Il fisco conosce per nome e cognome tutti coloro che non pagano le tasse scavando ogni anno un buco di 180 miliardi nel bilancio dello Stato. Con i dati di cui dispone potrebbe stanarli subito, costringendoli a restituire quanto hanno rubato alla collettività. E sarebbe così in grado di abbassare la pressione fiscale…

La compravendita delle vacche. Per non dimenticare…

LA COMPRAVENDITA di Alessandro De Pascale euro: 15,73 Per rinfrescare la memoria a tutti quei signori che ora gridano al complotto, che si sono dimenticati con quali titoli si aprivano i giornali di tutto il mondo in quella malsana primavera 2011. Sono gli stessi che poi per salvare il proprio retrosostegno si sono apparrocchiati in piccoli partitini dello zero virgola,…