Intercettazioni: Tonino, Life is now… 31.12.2008 Certo che per attribuirsi il marchio di paladino della trasparenza, lei On. Di Pietro di coraggio ne ha parecchio. Non mi riferisco agli immobili acquistati da lei e dai suoi familiari con i soldi dei rimborsi elettorali. Proprietà che concede al suo partito inContinua

Epifani, Ferrero e le 40 ore. Effetto Beckham 24.12.2008 Sicuramente l’arrivo del calciatore hollywoodiano non ha cambiato le sorti del calcio nostrano. L’ingaggio della coppia per azioni più famosa al mondo non porterà alcun surplus, alla quotidianità di un Paese alle prese con le difficoltà della crisi economica e l’obbligoContinua

Alba Parietti: tra la Lecciso e la Iotti. 20.12.2008 Signora Parietti la prego si ravveda. Crede veramente nel suo intimo di avere qualcosa da dare politicamente ai suoi concittadini? Almeno, restando alle cronache, quello che aveva a disposizione lo ha già elargito con generosità, ora che ha raggiunto il periodoContinua

Di questione morale si può anche morire. 17.12.2008 Forse Antonio Di Pietro non si accorge quanto le sue parole ed i suoi atteggiamenti assomiglino a quelli del presidentissimo Hugo Chavez. Si rivedono nelle sue intenzioni alcuni passaggi, che hanno portato il Venezuela ad un “governo repubblicano” legittimamente eletto. Credo siaContinua

Effetto crisi: si ama meno anche a pagamento 14.12.2008 La crisi si fa sentire a tutti i livelli, anche le “belle di notte” si lamentano dei tempi grami che stiamo vivendo tutti. E’ bastato fare un giro nelle zone della città dove abitualmente esercitano le belle del sesso a pagamento,Continua

L’economia mondiale come il Titanic.La nostra economia, come il Titanic ha speronato l’iceberg, la nave si sta inclinando, ma non è affondata. Nel salone delle feste ancora ballano, i musici della seconda serata continuano ad accordare i violini e parlano del politicamente corretto, del si doveva fare, perché noi rappresentiamoContinua

Ad Avigliana un esempio di paese normale. 10.12.2008 Non molto tempo fa un noto “politicatore” di lungo corso desiderava e auspicava un paese normale. Il suo desiderio pur condivisibile, sembra non avere molto seguito in questo periodo, che si distingue per essere l’era del “diverso estremo”, dove se non seiContinua