La REPUBICA, l’Espresso e l’ennesimo fallimento 29.07.2009 Il Gran Mogol dell’Ordine della Mutanda, ha avuto un’altra delle sue intuizioni geniali da direttore, rifondare il giornale: La REPUBICA. Visti i dati economici imbarazzanti del gruppo Espresso per la raccolta pubblicitaria, che è il sostegno di ogni gruppo editoriale, ed avendo comeContinua

Lettera d’amore ad Anna Finocchiaro 25.07.2009 Signora Presidente, confesso di avere per Lei un’ammirazione dantesca. Non mi giudichi sgarbato o molesto; se è così me ne scuso. Porto alla sua attenzione le invettive dei soliti monelli, con questi burloni bisogna sempre stare allerta, con un occhio si guarda il gattoContinua

Siamo pronti per la finanza allegra 22.07.2009 La candidatura di Grillo alla segreteria del PD è una logica conseguenza. È l’auto investitura di coloro che hanno rappresentato lo spirito di protesta in questi ultimi quindici anni, da quando la contestazione è stata appaltata ai comici. Sono stati gli unici adContinua

Che avrà fatto di male il popolo democratico 15.07.2009 Mi trovo a condividere l’opinione di Bianca Berlinguer, che di Enrico è la figlia, e almeno per parentela può citarlo senza doversi giustificare. Deve giustificarsi invece Beppe Grillo, o almeno deve spiegare cosa voleva dire con la frase “Da Enrico BerlinguerContinua

Uolter continua la recita, a L’Aquila con Clooney 11.07.2009 Bersani ha un vantaggio unico nel suo partito, quello di aver capito che i cittadini italiani sono stufi di essere rattristati, con questi strali: l’Italia è un paese in perenne difficoltà, la popolazione è in continua sofferenza. Questo lo sappiamo, nonContinua

Problemi di frequenze, non di frequentazioni 08.07.2009 Prima o poi i nodi vengono al pettine, è sempre stato così. Sono usciti i dati dell’Agcom, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, che certifica l’avvenuto sorpasso, nel conflitto dei ricavi, del colosso Sky su Mediaset. Ma questa non è una gara sportiva,Continua

A sinistra sono stufi della speranza, cercano un progetto 04.07.2009 Per battere Berlusconi è necessario smettere di odiarlo, lui su quel sentimento ci ha costruito una carriera politica. L’anti è sempre e solo una conseguenza, e la storia insegna che a vincere sono sempre le cause. Se la Sinistra italianaContinua