Valerio Evangelisti chiude la saga di Eymerich

EUR 18,50
EUR 12,95 Prezzo Amazon
EUR 5,55 Risparmio
(segui il link per acquistare)
REX TREMENDAE MAIESTATIS
di Valerio Evangelisti
Valerio Evangelisti ritorna al suo personaggio più popolare, Nicolas Eymerich, e chiude con questo episodio la lunga saga cominciata nel 1994.
Nel 1372 il nemico mortale di Nicolas Eymerich, Ramón de Tárrega, viene trovato impiccato nel convento di Barcellona. Il suo cadavere scompare misteriosamente e viene avvistato in Sicilia, isola sulla quale, da strani dischi luminosi, scendono creature gigantesche e ferocissime. I mostri si nutrono di carne umana e sono al servizio di una delle due fazioni baronali che da trent’anni si contendono la Trinacria. L’intero equilibrio di poteri nel Mediterraneo sta per crollare. Eymerich deve ricorrere a ogni risorsa della sua lucida crudeltà per sventare la minaccia e annientare il nemico. Ma è un Eymerich più debole che in passato, timoroso di una morte imminente. Tuttavia il destino che da bambino gli era stato sottilmente pronosticato dalla madre sta per compiersi. Ma cosa spiega i dischi luminosi e i giganti cannibali? Forse la soluzione è nell’anno 3000, in cui la giovane schizofrenica Lilith scopre sulla Luna l’arma segreta che ha condotto l’umanità alla follia. Il segreto originario riposa però a Napoli, a Castel dell’Ovo. Dove l’uovo, scoprirà Eymerich, è qualcosa di ben diverso da ciò che si credeva.
L’AUTORE Valerio Evangelisti è nato a Bologna nel 1952. Oltre alla saga di Eymerich ha pubblicato: Picatrix (1998), Magus (1999), Antracite (2003), Noi saremo tutto (2004), Il collare di fuoco (2005), Il collare spezzato (2006), La luce di Orione (2007), Controinsurrezioni, con Antonio Moresco (2008), Tortuga (2009) e Veracruz (2010). Ha vinto nel 1998 il Grand Prix de l’Imaginaire, il Prix Tour Eiffel l’anno successivo e il Prix Italia per la fiction radiofonica nel 2000.