Mario Sesti, tra i più autorevoli critici cinematografici italiani, ha raccolto in questo volume la sua selezione delle migliori serie TV: 250 titoli da non perdereper evitare di scorrere per ore il catalogo…massimo.demuro@iltrovalibri.it

Le 250 serie TV da non perdere
di Mario Sesti
Fazi editore
€ 20,00 (in uscita il 14 novembre)

Mario Sesti, tra i più autorevoli critici cinematografici italiani, ha raccolto in questo volume la sua selezione delle migliori serie TV: 250 titoli da non perdere, per evitare di scorrere per ore il catalogo delle piattaforme cercando qualcosa da guardare.
«Ma queste schede sono così belle», ha detto @ezio_greggio, «che uno finisce per leggerle tutte».
«Provate, come ho fatto io», è l’invito di @carloverdone nella sua introduzione al volume, «a usarlo per scegliere cosa vedere. Questo libro scritto da Mario Sesti, un critico cinematografico che stimo molto, è anche, per certi versi, un libro di buona degustazione. Come di fronte a una sterminata cantina, cerca di indicarci quali sono le bottiglie migliori».
Dal 14 novembre nelle librerie!

Mario Sesti, tra gli ideatori della Festa del Cinema di Roma, ha scritto libri su Nanni Moretti, il film poliziesco, il nuovo cinema italiano. Nel 1997 ha vinto il premio per ?il miglior libro di cinema dell’anno” con Il cinema di Pietro Germi. Nel 2003 un suo film documentario sul finale perduto di 8 1/2 di Fellini (L’ultima sequenza) è stato selezionato dal Festival di Cannes e proiettato a New York al Museo Guggenheim e al MoMA. Con Feltrinelli ha pubblicato In quel film c’è un segreto (?Varia”, 2006) e ha codiretto La voce di Pasolini (?Real Cinema”, 2006).