I grandi campioni, i grandi esseri umani sono tali perché hanno il potere di rimanere per sempre. Soprattutto le loro idee restano e continuano a germogliare. Questo si può sicuramente dire di Gianluca Vialli…massimo.demuro@iltrovalibri.it

Le cose importanti
di Gianluca Vialli
Mondadori libri
€ 19,00

I proventi del libro vanno a sostenere la Fondazione Vialli e Mauro per la ricerca e lo sport Onlus per il progetto MOMALS, monitoraggio e analisi multi-omica della SLA”, dei Centri Clinici NeMO di Milano e Arenzano (GE)

Nessuno meglio di Pier Domenico Baccalario e di Marco Ponti, che hanno raccolto le parole di Vialli, può raccontare che cosa sia questa nuova avventura. E quindi lasciamo alle loro parole un assaggio di quello che i lettori, gli appassionati di Vialli, di sport, o semplicemente di vita, troveranno nelle pagine di “Le cose importanti”. “Luca scorre ancora una volta, con attenzione, i fogli su cui insieme abbiamo appuntato le domande e i temi da affrontare per il primo giorno di riprese del nostro film. Nel silenzio della sua casa di Chelsea annuisce, posa i fogli, dice che possiamo iniziare. Un piccolo passaggio al trucco, poi indossa la giacca dell’impeccabile completo di velluto grigio, si sistema le calze e i lacci delle scarpe. Ha chiesto di posizionare la macchina da presa del primo piano in modo specifico «Perché questo è il mio lato migliore». La troupe è emozionata, siamo quasi una ventina di persone: fotografia, suono, produzione, regia. Non vediamo l’ora di incominciare. Stiamo per battere il primo ciak. Siamo tutti pronti. E insolitamente felici. A quel punto Luca sorride, ci guarda e ci chiede se abbiamo fretta, se siamo tranquilli coi tempi. «Certo che siamo tranquilli. Siamo qui per te e faremo tutto quello che serve per portare a casa il migliore film possibile.» «Bene» dice lui, sempre sorridendo, con un’aria improvvisamente sorniona che prepara, o forse nasconde, quella seria, autorevole. «Sappiate che ci sono un po’ di cose in più, che vorrei raccontarvi. Cose importanti, per me, che voglio che voi ascoltiate e che restino, perché… Perché sono importanti. Forse non c’entrano col film, o forse sì, poi vedremo, ma intanto mettiamole da parte. Ci tengo molto. Se per voi va bene.» …”. Pier Domenico Baccalario e Marco Ponti Torino, novembre 2023
Il momento è quello delle riprese per il docufilm “La Bella Stagione”, diretto da Marco Ponti. E in quel momento Gianluca Vialli ha voluto fare il punto su alcuni temi per lui fondamentali, come le esperienze che lo hanno migliorato, i valori che ha incarnato, la consapevolezza della propria vulnerabilità, la forza delle relazioni vere, l’importanza del rigore nel fare le cose ben fatte, della serietà e dell’impegno con cui ci si deve offrire al mondo, un patrimonio di riflessioni che ha voluto condividere con tutti e che ritroviamo appunto raccolte in questo suo libro, “Le cose importanti”.
I grandi campioni, i grandi esseri umani sono tali perché hanno il potere di rimanere per sempre. Soprattutto le loro idee restano e continuano a germogliare. Questo si può sicuramente dire di Gianluca Vialli, che continua ad avere ancora tanto da offrirci, pensieri su cui riflettere. E proprio questo è il senso del suo nuovo libro, “Le cose importanti”, che uscirà il 9 gennaio 2024, a un anno dalla sua scomparsa.
I proventi del libro vanno a sostenere la Fondazione Vialli e Mauro per la ricerca e lo sport Onlus per il progetto MOMALS, monitoraggio e analisi multi-omica della SLA”, dei Centri Clinici NeMO di Milano e Arenzano (GE)