Se si continua a sottolineare il conflitto d’interessi, che noia. La P2 e la P3, che balle. Mangano un eroe nazionale. Noemi la D’Addario e tutte le zoccole del cucuzzaro, beato lui. Ora, se l’antiberlusconismo fa più danni del berlusconismo, cosa si deve fare, restare in silenzio? Stiamo zitti davantiContinua

VORREI SAPERE CHI CONOSCE QUESTA QUESTA STORIA. SE SI, QUALE STORIA E’. di Massimo De Muro La nave sta affondando ma sul primo ponte, quello di prima classe, l’orchestrina continua a suonare. L’Ammiraglio, il comandante in capo continua a passare tra i passeggeri a braccia aperte, e con le maniContinua

A luglio 2010 i sondaggi che misurano il gradimento del Premier, da parte del suo elettorato hanno toccato il minimo storico: 48,2%. Rilevamento effettuato non dai sondaggisti comunisti, ma dalla sua fiera “Vedetta Lombarda” tal Luigi Crespi, che se può apparecchiare i risultati al meglio, per non far arrabbiare ilContinua

Va tutto bene, sorrisi e tanto ottimismo È arrivato il momento di cambiare, il paese si è svegliato e si è accorto del grande imbroglio. Questa classe dirigente non è in grado di intercettare le aspirazioni di crescita italiane. Il governo non sa gestire la cosa pubblica, inteso come cosaContinua

Il libretto rosso. Il Graal della coscienza Il libretto rosso di Borsellino, è diventato per coloro che credono che della mafia ci si può liberare, una sorta di “Santo Graal”. Non è così importante che sia veramente il contenitore del sapere del suo proprietario. Conta di più che sia diventatoContinua

Berlusconi che canta con Aznavour mentre il resto dell’Italia brucia (anche meteorologicamente, governo ladro), ricorda più Nerone che Cesare. Un’immagine che nessuno potrà perdersi lunedì 19 luglio alle 21,30, sarà quella del Premier che dalla terrazza del Duomo di Milano, inizierà i suoi gorgoglii neo melodici da cantante di pianoContinua